Gli Istanti di Pelle

L'originale "filosofia della pelle" del Dottor Philippe Allouche

Semplificando, si potrebbe paragonare la pelle a una casa: se il tetto è costruito male e non garantisce sufficiente protezione contro le aggressioni esterne, tutti gli elementi che si trovano all'interno della casa sono vulnerabili e soggetti a stress. Per ottenere degli effettivi risultati sul corpo, quindi, dobbiamo innanzitutto occuparci dell'epidermide. Sappiamo che, creando un buon equilibrio cutaneo in superficie, possiamo aiutare la pelle a svilupparsi in maniera sana ed armoniosa.
 
Prendersi cura dell'epidermide vuol dire donare alla pelle un aspetto sano, giovane e luminoso. Questo approccio, basato sul ruolo chiave di comunicazione diretta dell'epidermide con le strutture più profonde della pelle, viene denominato "cosmetologia interfacciale" e dimostra come i principi attivi cosmetici comincino a svolgere la propria funzione non appena entrano in contatto con l'epidermide, senza bisogno di penetrare più in profondità. La pelle è anche il riflesso di noi stessi e, per questo, non ne abbiamo una sola , bensì diverse – che cambiano nell'arco della vita, ma anche da un giorno all'altro.
 
Non esistono al mondo due individui con la stessa pelle e, in ognuno di noi, la pelle varia a seconda del momento e della situazione – spesso più volte nel corso della stessa giornata. L'artificiale categorizzazione in pelli normali, secche o grasse è molto lontana dalla realtà fisiologica e può solo trasmettere un'immagine approssimativa e statica degli squilibri cosmetologici dell'epidermide.
 
La stessa epidermide può presentare simultaneamente zone equilibrate, normali e disidratate, o caratterizzate da un'eccessiva secrezione di sebo. Un trattamento inadatto può facilmente, in simili casi, provocare nuovi squilibri, o aggravare quelli già presenti. La pelle secca, per esempio, può essere dovuta all'uso di prodotti troppo aggressivi, teoricamente indicati per pelli grasse; allo stesso modo, un prodotto dalla consistenza troppo ricca e quindi potenzialmente comedogenico se usato su un'epidermide apparentemente equilibrata ma iper seborroica in passato potrebbe far insorgere nuovamente questo tipo di squilibrio.
 
Sono molti i fattori esterni (il clima, la temperatura, l'aria condizionata, il tabacco, l'inquinamento) e interni (lo stress, gli ormoni sessuali, l'igiene di vita, l'età) che influenzano lo stato di salute della pelle. Il metodo Biologique Recherche prende in considerazione ciascuno di essi e la loro evoluzione. È per questa ragione che parliamo di "Istanti di Pelle": la cute può avere esigenze diverse da un momento all'altro e, pertanto, la scelta dei prodotti da applicare è estremamente delicata, in quanto deve prendere in considerazione la totalità di questi elementi e delle loro reciproche interazioni.
 
I professionisti Biologique Recherche vengono formati per essere perfettamente in grado di analizzare queste variabili e consigliare a ogni cliente il trattamento più adatto a quel preciso "Istante di Pelle".